Strafalcione a caccia di Luccone

Come l’eroe che affronta la sua nemesi senza esclusione di colpi fino a confondersi con essa, Luccone da implacabile cacciatore di refusi diviene refuso egli stesso. Palcoscenico di questa insolita inversione dei ruoli è la recensione su bol.it di Tre metri sopra il cielo, di Federico Moccia, in cui un fortuito raddoppio di consonante trasforma in Luccone un personaggio minore del libro.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...