Rizzoli se la tira


L’immagine sottostante rappresenta il box pubblicitario del libro di Walter Veltroni, così come appariva sulla Repubblica del primo settembre.

Si menziona la cifra astronomica di 105.000 copie. Impossibile che un libro uscito appena due giorni prima abbia venduto tanto. Oltretutto nell’edizione dell’11 settembre della Repubblica il box riporta lo stesso numero. Centomila copie subito e più niente in dieci giorni?

Il 13 settembre il conteggio sale di colpo:

Cosa succede? Succede che Rizzoli gioca sporco e sbandiera ai quattro venti non il venduto ma la tiratura, ben consapevole che il lettore leggerà “copie vendute” laddove c’è scritto semplicemente copie.

Ma ancora più disarmante della pubblicità esplicita, per spregiudicata che sia, è quanto emerge dalla rassegna stampa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...