A come asino

Luisa Rappazzo ci segnala che 1977, di Marco Grispini (Manifestolibri), pullula di refusi e ci invia a titolo di esempio questo strafalcione tratto da pagina 90.

Non possiamo che associarci alla domanda della lettrice: Manifestolibri paga i correttori di bozze?

Fermateli!

Altro che evoluzione della lingua!, la lingua si imbastardisce, la gente parla come mangia, si mangia le parole, la sintassi e la grammatica, e nascono, vivono e resistono forme assurde. Con la nuova rubrica inquinamento linguistico cercheremo di descrivere e denunciare tutto ciò. Dateci una mano.

Ecco un esempio:

Cosa avranno avuto in contrario alla parola lettura?