Tre? Quattro? Facciamo cinque, va’

Piccolo estratto di un inserto pubblicitario apparso sul Messaggero del 10 marzo. Qui abbiamo solo un trionfo di punti di sospensione (la pausa dopo “amarsi” non era abbastanza ammiccante?), ma mi assicurano che l’intero testo è degno di un manuale per correttori di bozze. Letteralmente.

Asini d’importazione

Internet è, tra le altre cose, miraggio di nuovi mercati a costo zero. Molti siti stranieri si illudono di poter attrarre clientela italiana semplicemente traducendo alla bell’e meglio le loro inserzioni pubblicitarie. L’Anonimo è incappato in questo banner, che rappresenta un esempio perfetto di quanto detto.