Tre D

Terzo volume della collana Greenwich (Nutrimenti), tre i personaggi in cerca d’amore, tre le volte di (o i volti a) giugno, tre gli errori in poche righe in questa recensione: l’autrice si chiama Julia Glass, non Green, ed è nata nel 1956, non nel ’58. Il titolo poi è appunto Tre volte giugno, come peraltro indicato correttamente più avanti nel testo. Libro letto (o pezzo scritto) troppo in fretta?

L’immagine è tratta da D, il periodico femminile della Repubblica, del 24 novembre scorso (pagina 58).

Re grave

Il film di Roberto Faenza nelle sale in questi giorni sfoggia un bell’errore sull’accento, come si vede in questa fotografia del cartellone: scritto così fa rima con tè, caffè e purè.

La cosa divertente (!) è che lo stesso errore si ritrova anche sulla copertina, riprodotta qui accanto, della nuova edizione targata e/o del libro di De Roberto dal quale il film è tratto. Chi ha copiato chi? E perché nessuno ha corretto?