Strafalcione all’estero/1

Inauguriamo oggi una mini serie dedicata agli orrori linguistici scovati all’estero dai lettori dell’Osservatorio, attentissimi anche in vacanza.
Cominciamo con Chiara, che ci invia questo cartello dalla Croazia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...