Taxi writer

Andrea ci ha gentilmente fornito il volantino promozionale di una compagnia di taxi privata della Capitale, evidentemente rivolto ai potenziali clienti stranieri. Il testo inglese è maccheronico e pieno di obbrobri, di cui quelli sottolineati sono solo i più evidenti.

Sospettiamo che l’iniziativa avrà difficoltà a raggiungere il suo scopo. Anche perché la promozione è affidata allo slogan “perché pagare 11 euro per il treno quando il taxi ne costa 40”, che onestamente non ci sembra il massimo dell’efficacia.

Advertisements

Un pensiero su “Taxi writer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...