La fine dell’anno

Altri casi di un errore molto diffuso. Un estratto dal corriere.it del 13 novembre, segnalato da Licia (l'articolo è stato poi corretto.)

Questo invece è fresco di giornata e proviene da repubblica.it. C'è anche l'aggravante del copia e incolla.

Va bene che gli articoli per il web, specialmente quelli meno importanti, li faranno scrivere agli ultimi arrivati, ma dove li prendono, alla scuola elementare?

2 pensieri su “La fine dell’anno

  1. Manco da un po', anche se non da un hanno e, a parte gli errori che nel caso del secondo articolo sono reiterati e quindi doppiamente gravi, mi ha sconvolto la prima notizia, povero piccolino, mi è sembrato quasi il simbolo di tanti sogni abbattutti, esistono anche bracconieri di sogni e spesso i sogni sono incarnati da bambini…che tristezza!
    Ma torniamo ai nostri errori…Sai, non penso che chi scrive questi articoli non sia andato a scuola, anzi…credo che non solo ci sia andato, ma che si sia anche specializzato in podologia, dal momento che, soprattutto il secondo articolo è scritto decisamente con i piedi!
    Buon Natale e Buon Hanno, mio caro!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...